uwphotographers: UWP: FABIO CARNOVALE

Wednesday, December 21, 2011

UWP: FABIO CARNOVALE






 




 
 















 

















FABIO CARNOVALE

I am enthusiastic about Nature Photography since childhood, following in the footsteps of my older brother, when I discovered the details of small animals using the first SLR macro equipment. Then, about twenty years old, in the 80s, I discovered Diving and underwater photography and never left. I have always continued this activity together with the Medical Profession, for what have published and presented scientific researches in national and international events. Taking pictures of nature, insects, birds, fish and everything else, is a way to learn more about them: the still image shows the details of the bodies making appreciate unimaginable particulars, each time discovering something new. For underwater photography I have been to many tropical seas, but (may sound odd) my preference is for the Mediterranean, where every day discoveries are spectacular and unexpected and only photography can make us truly appreciate. The artistic taste in photography is certainly an important factor in this activity, but I think it is very difficult to add something aesthetically pleasing to the natural environment: what I try to achieve is the best interpretation a of it's reality . In recent years my photographic passion had a strong improvement with the advent of digital: while regretting the film and the dark room where I spent many hours, the ability to adjust, correct and improve the frame allows the achievement of the result with much more ease, especially in nature photography, where there is the opportunity to optimize the shots and where the subjects are not collaborating. I have published in magazines, my photos have been used in educational publications, on different websites and are used in posters and calendars. Lately I'm taking part as a photographer in a medical experiment of hyperbaric medicine made on a large group of divers. My website is www.fotoevita.net where there is a large didactical section for underwater photography that can be reached also by typing www.guidafotografiasubacquea.it. I founded a Facebook group called “Guida alla Fotografia Subacquea” where uw photographers can put pictures, asking questions and give their opinion. I am engaged in courses where I try to share my knowledge and acquire other. Finally, I am also interested in the History of underwater photography,  I'm member of the Historical Diving Society Italy for which I wrote articles and possess a wide collection of vintage cameras underwater, also published and commented on my site. My technique in diving is following DIR directions: developed for cave diving, is one of the best for saving the environment, taking photo correctly and safety.

My work is constantly supported by Argentario Divers, diving center in Porto Ercole, Grosseto, Italy, www.argentariodivers.it : Thanks to Stefania Mensa and Simone Nicolini and all the staff I can make my pictures in the best way. Stefania is a professional model with which I made my best portrait.

Equipment: after leaving film DSLR cameras and Nikonos several years ago, I have used, and sometimes still use, Nikon d200, D300S (APS-C), now my DSLRs are d800 and d810 (full frame). For reasons of reliability and universality I designed and built an aluminum housing for these cameras. The realization, obtained by CNC machining from solid, was treated for the processing to CAD by Maurizio Ulisse, which I work with in the nascent photovideo and underwater lighting company ULIXES. For lighting I prefer the flash Subtronic and Sea & Sea professional series, and more and more I am turning to continuous illumination with high power LED illuminators Ulixes for which I'm testing the prototypes.



UWP: FABIO CARNOVALE ( Italiano)
Mi sono appassionato alla Fotografia Naturalistica fin da bambino, seguendo le orme di mio fratello più grande, quando scoprivo i particolari delle forme di vita utilizzando le prime attrezzature macro reflex. Poi, ventenne, negli anni '80, ho scoperto la Subacquea e la Fotosub e non l'ho più lasciata. Ho affiancato sempre questa attività a quella della Professione Medica, dove anche in questo campo ho pubblicato e presentato relazioni scientifiche in ambito nazionale ed internazionale.  Per me fotografare la natura, insetti, uccelli, pesci e quant'altro, rappresenta un modo per approfondirne la conoscenza: l'immagine ferma evidenzia i particolari degli organismi facendone apprezzare particolari inimmaginabili, scoprendo ogni volta qualcosa di nuovo. Per la Fotosub sono stato in molti mari tropicali, ma (può sembrare strano) la mia predilezione è per il Mediterraneo, dove ogni giorno le scoperte sono spettacolari e inaspettate e solo la fotografia può farcele apprezzare veramente. L'aspetto artistico della fotografia naturalistica è senz'altro un fattore importante in questa disciplina, ma ritengo che sia molto difficile aggiungere qualcosa di esteticamente valido all'ambiente naturale: quello che mi sforzo di ottenere è la migliore interpretazione e traduzione in immagine di questo. In questi ultimi anni la mia attività fotografica ho avuto una decisa impennata di passione con l'avvento del digitale: pur rimpiangendo le pellicole e la camera oscura dove ho passato tantissime ore, la possibilità di regolare, correggere e migliorare l'inquadratura permette il raggiungimento del risultato con molta più facilità, specialmente nella fotografia naturalistica, dove non c'è la possibilità di pianificare e ottimizzare le inquadrature e dove i soggetti non sono certo collaboranti. Ho pubblicato su riviste del settore, la mie foto sono state utilizzate in pubblicazioni didattiche e divulgative, su diversi siti internet e sono utilizzate in poster e calendari. Sono impegnato in corsi dove cerco di condividere le mie conoscenze e acquisirne altre. Infine, sono appassionato anche di Storia della Fotosub, sono iscritto alla Historical Diving Society Italia e posseggo una vasta collezione di apparecchi fotografici subacquei, anch'essa pubblicata e commentata su questo sito.
Ho fondato di recente un gruppo Facebook "Guida alla Fotografia Subacquea" dove i fotosub possono postare domande e contributi su tecnica, composizione, storia e quant'altro possa essere utile allo sviluppo dell'attività.
La mia attività è supportata in modo impeccabile dall'Argentario Divers www.argentariodivers.it dove Stefania Mensa, che è anche la mia principale modella, e Simone Nicolini con tutto il loro staff rendono possibile il mio lavoro. La mia tecnica subacquea in questi ultimi tempi si è avvicinata alla metodica DIR, quest'ultima inizialmente concepita per le immersioni in grotta, è sicuramente molto utile ai fini della fotografia per la cura dell'assetto, il rispetto dell'ambiente e la sicurezza.
Attrezzatura: Ho utilizzato in passato, e talvolta ancora utilizzo, Nikon d200, d300, d300s (APS-C), ora le mia reflex digitali sono le d800-810 (full frame). Per motivi di affidabilità e universalità ho progettato e costruito una custodia in alluminio per queste ultime fotocamere. La realizzazione, ottenuta da fresatura CNC dal pieno, è stata curata per la elaborazione al CAD da Maurizio Ulisse, con cui collaboro per la nascente azienda di produzione di illuminazione fotovideo subacquea ULIXES. Per l'illuminazione prediligo i flash Subtronic e Sea&Sea della serie professionale, e sempre di più mi sto orientando verso l'illuminazione continua con illuminatori ad alta potenza LED della Ulixes di cui sto testando i prototipi.


Sito Internet www.fotoevita.net   www.guidafotografiasubacquea.it   gruppo FB “Guida alla fotografia subacquea”