uwphotographers: UWP: Comandante ANTONIO COLACINO

Tuesday, January 31, 2012

UWP: Comandante ANTONIO COLACINO























ANTONIO COLACINO
Capitano di Corvetta (CS) SUB presso Marina Militare

Nasce a Napoli il 28 ottobre 1956, appassionato di immersione e di natura sin dall'infanzia.
Dopo il diploma di Maturità Scientifica, a 19 anni decide di arruolarsi in Marina Militare
iniziando come semplice marinaio con l'intenzione di far parte dei Reparti Subacquei.
Consegue i brevetti di Palombaro e Sommozzatore abilitandosi all'uso delle varie apparecchiature: A.R.O., A.R.A., Rebreathers , Camera di decompressione,Direttore di manovra Camera iperbarica e Tecnico Iperbarico,ecc.
Intanto comincia la sua attività di fotografo subacqueo partendo da una Nikonos III ed un flash a lampadine dedicandosi sin dall'inizio alla foto naturalistica. Per passare poi alla Nikonos IV e a due Nikonos V con obiettivi 35/28 e 15 mm con il mitico Substrobe 150 della Ikelite, l’SB 103 ed SB 105 Nikonos, più diversi tubi di prolunga a vari rapporti per la macrofotografia.
In Marina Militare ha modo di fare esperienze lavorative molto formative ed interessanti, tra le quali , su sua richiesta, tre anni in Mar Rosso nell'ex Sinai Israeliano 1983/1986 in epoca precedente alla vergognosa distruzione perpetrata dagli italiani dagli egiziani e dai Russi.
Nel tempo libero ha collaborato con vari diving, tutti di stampo anglosassone o israeliano, con varie esperienze di charters specializzati in viaggi per fotografi subacquei, dai quali trae molti insegnamenti.
Si brevetta Divemaster PADI nell'84 , giusto per avere un brevetto internazionale e Divemaster NASE nel 2007.
Dall'86 al '91 è istruttore subacqueo al Comsubin, attività che pur dandogli ottime soddisfazioni, non sente a lui congeniale non amando la figura "dell'insegnante".
Nel 92 rientra nei Reparti operativi.
Sempre nel '92 presta il suo vasto archivio di diapositive subacquee mediterranee e purtroppo vanno tutte perdute.
Dal '96 è Ufficiale di Marina e Comanda un Reparto Subacqueo a La Maddalena.
Dal 2000 è passato alla fotografia subacquea digitale iniziando con una Nikon Coolpix 995 in custodia Ikelite, passando successivamente alla Nikon Coolpix 5000 e recentemente alla Canon EOS 350 D in custodia Ikelite e sempre con flash Ikelite...
Sue foto sono sue immagini sono su varie riviste del settore subacqueo, libri di biologia marina.
Nell'ottobre 2007 e nel 2009 ha vinto il primo premio ,sez. professionisti, nella gara Fotosub "BLUMARE" organizzata dal Parco Nazionale dell'Arcipelago di La Maddalena.
Ha scoperto la presenza di Gobius auratus , di Astroides calycularis e di Fistularia commersonii nell'Arcipelago di La Maddalena.
Collaboratore dello splendido sito www.mondomarino.net del poetico/biologico sito www.colapisci.it , moderatore insieme a Gianni Neto delle sezioni di biologia marina e dei pesci di mare del sito www.naturamediterraneo.com e collaboratore del sito fishbase.
Nel 2009 vince il concorso fotografico Isola di La Maddalena e la III edizione del concorso fotografico del Parco Nazionale dell'Arcipelago di La Maddalena.
Tra il 2009 ed il 2010 si brevetta Nitrox 40, nitrox 50 e Trimix 70 con T.S.A.
Vive e lavora nella splendida Isola di La Maddalena.
Ha al suo attivo più di 5000 immersioni.
Abilitato alle seguenti apparecchiature: Scafandro Palombaro, Kyrby Morgan, ARA,ARO ARM,Viper, Tecnico Camera iperbarica,EOD,OSSALC
Attualmente usa la seguente attrezzatura:

3 fotocamere canon eos 350 d-obiettivi 50 e 105 macro della sigma; zoom 11/18 Tamron, zoom 18/55 Canon che preferenzialmente abbino ad un oblò piano che mi aiuta nel fotografare i pesci, oblò per il 105 ed oblò per lo zoom grandangolare; due flash ikelite DS 160 con cavo ikelite duo flash, bracci flash in fibra di carbonio; illuminatore notturno a 25 led della Illunaluce, spot di messa a fuoco per macro Scubalight...