Monday, April 20, 2020

UWP: MARCO GIULIANO










 























MARCO GIULIANO
Hello everybody, my name is Marco Giuliano and I was born in Rome on 18 october 1959, for all my life I have been in contact with the sea.

Since 1989 scuba diving and underwater photography have absorbed me completely, and since then they are managing my thoughts and lifestyle more than I could ever imagine.

In 1992 I became PADI instructor, and since that moment I have been trying to share my passion with as many people as I can.

Sea represents for me the wideness of its surface, the blue of the abyss, the curiosity for any of its inhabitants. It is the strenght that it shows in rough days, and the quiet that it gifts me with at down just by looking at it from far away. It is the consciousness that I can submerge myself in it anytime I want knowing that it will accept me, because we respect eachother.

...I left and came back many times, I cried for moving meetings and for the same reason I laughed, I met exceptional people as well as mediocre people, people not worthy of the sea, I made friendships that will stay forever and unpleasant acquaintances.
I have navigated several seas, and from all of them I took back fabulous images and unforgettable memories both in my mind and on the film. I had the chance to know habits, foods and religions of different populations and with them I lived and cooperated.

I have started the two nikonos III and V before, then my loyal Nikon RSs along with a 13mm, a 20/35, a macro 50mm, a 28mm and a teleconverter 2x, and several flashes with different power and temperature. For some years I've produced arms for underwater cameras that I wanted to call "Aracnobracci" (i.e. spider arms).
In the digital era, I've had a little Sony and later a Subal with D300 and then Nauticam with D800.

Among all this I wanted to teach and share my passion with as many people as possible and so I founded the "Centro Sub Monte Conero", against the skepticism of all the people that didn't think that the italian Adriatic sea was suitable for scuba diving.

In those few minutes underwater I live in another dimension, surrounded by an incredible energy, and the smile of the people with me satisfies me totally.
I am a really lucky man: I can do what I love the most!

After thousands of dives I'm not tired yet, instead, I get recharged everytime I dive free from the problems, the evil of the world, the noises, from everything that bothers me.

To all the good people that I met so far I send a warm greeting, and to the ones I haven't met yet...see you soon around the world!!

Marco



MARCO GIULIANO
Ciao a tutti, mi chiamo Marco Giuliano e sono nato  a Roma il 18/10/1959 e da quando sono nato  sono stato sempre a contatto con il mare .


Ho iniziato tardi, purtroppo, ma dal 1989 la subacquea e la fotografia subacquea mi ha preso totalmente e sta gestendo da allora i miei pensieri ed il mio modo di vivere più di quanto io sia in grado di immaginare.

Nel 1992 sono diventato istruttore PADI e da allora cerco di trasmettere la mia passione a quante più persone sia possibile.

Il mare rappresenta per me,la vastità della superficie che ricopre,  il colore blu degli abissi, la curiosità per  tutti gli esseri viventi in esso contenuti  ,è la forza che sprigiona nei giorni di tempesta, è la quiete che mi dona al tramonto e all’alba solo guardando lontano, e il sapere di potermi immergere dentro di lui tutte le volte che voglio sapendo che mi accetta perchè ci rispettiamo.

…e poi sono partito e tornato tante volte ,ho pianto per incontri emozionanti ed ho riso per lo stesso motivo, ho conosciuto persone eccezionali ,persone mediocri ,persone non degne del mare, ho fatto amicizie che rimarranno e conoscenze sgradevoli, ho solcato parecchi mari e da tutti ho riportato immagini stupende e ricordi indelebili nella mia mente e su pellicola, ho avuto modo di conoscere usanze, cibo e religioni di popoli diversi dal mio ,con essi ho interagito e collaborato per quanto ho potuto.

Mi hanno sempre accompagnato in questo mio peregrinare prima le nikonos III e la V poi  le mie due fedeli Nikon RS accompagnate da un 13mm, un 20/35, un 50mm macro, un 28mm ed una lente duplicatore e vari flash che nell’arco di questi anni si sono avvicendati per potenza, temperatura, per qualche anno ho prodotto  bracci per fotocamere subacquee ai quali ho voluto dare il nome di Aracnobracci.
Poi l’era del digitale, una piccola Sony e poi scafandri, prima una  Subal con D300 e poi  Nauticam con D 800

In mezzo a tutto ciò ho, voluto insegnare e condividere con quante più  persone possibili questa mia passione ed allora ho fondato quello che oggi e da sempre si chiama “Centro Sub Monte Conero”, contro lo scetticismo di tutti quelli che non  consideravano idoneo per la subacquea il mare Adriatico italiano .

Vivo in quei pochi minuti d’immersione, un altra dimensione avvolto da un energia incredibile, ed il sorriso di chi è con me mi soddisfa totalmente , sono un uomo veramente fortunato : posso fare quello che mi piace di più !

Dopo migliaia immersioni non sono ancora stufo, anzi, mi ricarico ogni volta che scendo li sotto, libero dai problemi quotidiani, dalle infamie del mondo, dai rumori , da tutto ciò che mi disturba.

A tutte le persone degne che ho incontrato sino ad oggi mando un saluto affettuoso e a tutti quelli che ancora non ho incontrato, ci vediamo presto in giro per il mondo !!

Buone Bolle Marco
























Sunday, April 19, 2020

UWP: MASSIMO ZANNINI


























 






MASSIMO ZANNINI
Born in Bologna in 1968.
Always fond of nature and above all of the sea,
loves traveling and live the diversity between cultures.
He obtained his first underwater license in 1991,
but only in 2008 he began to take pictures for fun with a point & shoot 'Casio Exilim' to switch to
more advanced and high-performance compacts like the Canon G11 Powershot a year later.
In 2013 he decided to try his hand at a Nimar Canon DSLR camera.
Today his photographic set is composed of a Nikon D850 in Nauticam underwaterhousing.
He has been diving in the Egyptian and Sudanese Red Sea, Maldives, Madagascar, Bali, Indonesian
Borneo, Philippines, Mexico, Honduras, French Polynesia as well as Italy
He's a regular visitor to the Ligurian and Adriatic coasts.


MASSIMO ZANNINI
Nato a Bologna nel 1968.
Da sempre appassionato di natura e sopratutto di mare,
amante dei viaggi e delle diversità tra le culture.
Consegue il primo brevetto subacqueo nel 1991,
ma solo nel 2008 incomincia a fare fotografia per divertimento con una compatta
Casio Exilim, per passare a compatte più evolute e performanti come la Canon G11
Powershot un anno dopo .
Nel 2013 decide di cimentarsi con una reflex Canon scafandrata Nimar.
Oggi il suo set fotografico è composto da una Nikon D850 in scafandro Nauticam.
Si è immerso in Mar Rosso Egiziano e Sudanese, Maldive,
Madagascar, Bali, Borneo Indonesiano, Filippine, Messico, Honduras,
Polinesia Francese oltre naturalmente all'Italia.Abituale frequentatore delle coste
Ligure ed Adriatiche.